I Tarocchi e l’amore. Mi tradisce? Mi ama?

Cosa c’è di più misterioso nei meccanismi che portano ad amare una persona?

Da millenni ce lo domandiamo. Perchè scegliamo quella determinata persona,

perché l’abbiamo incontrata proprio in quel dato momento?

Questo sentimento porta con se tutta una serie di combinazioni,di stati d’animo: paura, gelosia,abbandono,gioia.

Mi tradisce.mi ama,mi vuole?

Queste sono le domande che,frequentemente,vengono poste alle carte.

E le carte rispondono. I tarocchi indicano la via.Tutto si basa sulla coppia.

Un individuo solitario si comporta in maniera diversa da una coppia.

Una sola nota non è musica,due sono armonia.

Una vocale da sola non indica niente ma accoppiate producono concetti diversi: “no” è

diverso da “on” e cosi via.

Nei Tarocchi viene sottolineata l’importanza della donna.

Prendiamo le carte: La papessa (II) viene prima fel Papa (V),l’Imperatrice (III) viene prima dell’

imperatore (IIII) ma senza una l’altra non potrebbe compiersi.

Ecco,l’amore è il compimento di ognuno,il momento in cui ogni cosa sembra più pulita,più niti-

da.Ma essendo tutto in coppia ecco che alcuni momenti possono sembrare terribili,angosciosi,

bui e senza soluzione.

Un cartomante interviene per darti quella luce per seguire il sentiero o per mantenere in vita

quel sentimento aiutandoti nel percepire tutte le sinfonie che due cuori vicini esprimono.

Anche per chi non ha l’amore possiamo essere un momento importante per confrontarsi,perché

è vero che noi non possiamo dirti se troverai l’amore ma possiamo aiutarti a capire perché fino

ad ora non l’hai trovato.

Dante diceva: l’amor che move il sole e le altre stelle ( e guarda caso il sole e le stelle sono due

carte degli Arcani Maggiori. Quindi fare una lettura è come un atto d’amore.

Post creato dal cartomante:  Marco